Il Counseling è una consulenza fondata sul concetto di ascolto ricettivo e di piena attenzione alle risorse interne e alle potenzialità della persona: favorisce lo sviluppo e l’applicazione delle potenzialità.

L’attività del counselor è quella di un’educazione, o rieducazione; nel processo di affiancamento utilizza competenze antropologiche, pedagogiche, comunicative, sociologiche.

Non propone un intervento di tipo psicologico o psicoterapeutico.

L’intervento del Counselor è regolato da norme etiche e deontologiche per la tutela della dignità e riservatezza del cliente e per il rispetto dei limiti della relazione professionista-cliente.

«Nella persona vi è una forza che ha una direzione fondamentale positiva.
Più l’individuo è capito e accettato profondamente,
più si muove in una direzione positiva, di miglioramento.»
Carl Rogers